4° Memorial Pasquale Costantini

Entrato con successo nel circuito delle gare open anche quest’anno viene riproposto dal BRICO OK di Silvi Marina, in collaborazione con la Sezione FIPSAS di Teramo e della società Pescatori Mare Adriatico.

Il Trofeo di Surfcasting con la formula delle coppie si svolgerà sul litorale di Silvi Marina e prevede una massiccia partecipazione di atleti provenienti dal tutto il territorio nazionale.

A breve saranno pubblicati Regolamento e programma…..

4° Memorial Pasquale COSTANTINI « Fipsas Abruzzo

Friendship Cup 2021

Sabato 3 luglio 2021 si è svolta, nella splendida cornice del litorale di Alba Adriatica/Tortoreto, la 10° edizione del prestigioso trofeo Friendship Cup 5° Memorial “Filippo Montefiore”, organizzata magistralmente dalla APSD San Benedetto e dalla Tecnolenza Adriatica.

Le due società, capitanate rispettivamente da Zefferino Guidi e da Aurelio Del Governatore, hanno dato vita ad una manifestazione che possiamo annoverare fra quelle di maggior prestigio in ambito nazionale. Uno staff organizzativo di altissima qualità ha gestito egregiamente le 130 coppie iscritte per un totale di 260 concorrenti, in rappresentanza di 55 società provenienti da tutto il territorio Nazionale.

La presenza di una troupe di RAI 3 e di altre testate giornalistiche locali denota l’importanza e il successo che tale manifestazione riscuote.

Agli occhi dei numerosissimi turisti presenti si è presentato uno scenario insolito, la spiaggia trasformata in un campo gara, che ha destato non solo la curiosità, infatti numerosi sono rimasti fino a tarda ora a seguire le performance degli atleti, che non hanno deluso le aspettative confermando la bontà delle nostre coste con 1139 catture prontamente rilasciate in mare.

Un ringraziamento doveroso va ai Comuni di Alba Adriatica e Tortoreto , al comandante della capitaneria di porto e del Nostromo di Giulianova, inoltre i numerosi sponsor e alla sezione provinciale FIPSAS di Teramo da sempre al fianco di tutti i propri tesserati.

Riforma dello sport ed enti sportivi

* Introduzione *

Il titolo II del decreto legislativo 28 febbraio 2021, n. 36, pubblicato nella G.U. n. 67 del 18 marzo 2021 ed emanato in attuazione dell’art. 5 della legge delega 8 agosto 2019, n. 86, contiene la disciplina degli enti sportivi dilettantistici e professionisti. In particolare, il capo I (artt. da 6 a 12) riguarda le associazioni e le società sportive dilettantistiche, mentre il capo II (artt. 13 e 14) si occupa delle società sportive professionistiche. Nel contempo l’art. 52 dello stesso decreto abroga, anche se non con effetto immediato, alcuni commi, tra i quali il 18, dell’art. 90 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, relativo alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche e la legge 23 marzo 1981, n. 91 sulle società sportive professionistiche. Il D.Lgs. 36/2021 entrerà in vigore il 2 aprile 2021.

* Settore Dilettantistico *

Le novità più rilevanti della nuova disciplina riguardano il settore dilettantistico. In particolare, gli enti sportivi dilettantistici possono costituirsi, oltre che come associazione sportiva con o senza personalità giuridica con conseguente diversa regolamentazione della responsabilità per le obbligazioni assunte, nella veste di società di persone o di capitali (art. 6, comma 1, lett. c). Sono escluse le società cooperative disciplinate nel titolo VI del libro V del codice civile con la conseguenza che quelle esistenti devono adeguarsi alle nuove regole, probabilmente deliberando la trasformazione eterogenea in una società di capitali, a pena della revoca della qualifica di ente dilettantistico da parte del Dipartimento dello Sport che, ai sensi dell’art. 10, comma 4, esercita funzioni ispettive al fine di verificare il rispetto della disciplina dettata per gli enti sportivi dilettantistici.

* Affiliazione Annuale *

Gli enti sportivi dilettantistici devono affiliarsi annualmente alle Federazioni Sportive Nazionali, alle Discipline Sportive Associate e agli Enti di Promozione Sportiva od anche contemporaneamente a più di un organismo (art. 6, comma 3). È quindi implicitamente consentito che l’oggetto sociale preveda l’esercizio di più discipline e, ricorrendone i presupposti, non necessariamente tutte nel settore dilettantistico. Essendo l’affiliazione essenzialmente connessa al momento sportivo dell’attività che la costituenda organizzazione intende esercitare, la determinazione dei requisiti richiesti per ottenerla non può non essere rimessa alle federazioni nazionali di riferimento. L’affiliazione costituisce, infatti, il riconoscimento dell’ente come soggetto dell’ordinamento sportivo (art. 10, comma 1), in quanto gli consente di partecipare ai campionati di categoria, vincendo i quali, riesce ad ottenere la qualificazione al settore professionistico per gli sport ovviamente in cui esiste tale settore.

Via Quotidiano Giuridico

Decreto Legislativo 28 Febbario 2021

Trofeo Italia Open di Spinning da Riva in Lago

Oggi, presso il lago Vista Lago o Laghetto del Pescatore, il Trofeo Italia Open di Pesca a Spinning da Riva in Lago Catch & Release

Si pubblicano di seguito le classifiche definitive.

Alcune immagini dell’evento :

Il nostro video dell’evento :

Ripartiamo con la FIPSAS – il Centro Diurno “Il Laboratorio” e la Teramo Spinning

Si è svolta nella giornata di Sabato 13 Marzo 2021 presso il lago dell’Alto Tordino, convenzionato FIPSAS, la giornata di inclusione sociale rivolta a ragazzi diversamente abili, del Centro Diurno “Il Laboratorio” di Villa Brozzi.

Non possiamo che congratularci con l’Associazione Teramo Spinning, la sezione FIPSAS Provinciale di Teramo ed i ragazzi, nonché l’intero staff, del Centro Diurno “Il Laboratorio” per l’incredibile manifestazione che, con impegno, hanno realizzato.

Un’esperienza unica che ha permesso di avvicinare questi ragazzi al mondo della pesca, della natura in genere, e che sicuramente ha portato all’esperienza di tutti i pescatori ed istruttori presenti, un tassello di fondamentale importanza nella vita personale di ognuno.

Di seguito alcune foto della giornata

“Ripartiamo con la FIPSAS” ed il Centro “Il Laboratorio”

Sabato 13 marzo la Sezione Provinciale di Teramo della Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee, presso il Lago Alto Tordino a Valle San Giovanni di Teramo, organizza una giornata di inclusione sociale rivolta a ragazzi diversamente abili del Centro Diurno “Il Laboratorio” di Villa Brozzi.
L’evento è realizzato grazie al contributo della F.I.P.S.A.S. nell’ambito del progetto ​“Ripartiamo con la FIPSAS”​ finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Durante la mattinata i ragazzi del Centro Diurno saranno impegnati in diverse attività.
Saranno coinvolti inizialmente in una attività formativa affiancati dagli Istruttori Ambientali FIPSAS e da operatori della Cooperativa Nuovi Orizzonti.
I ragazzi si cimenteranno nella pesca alla trota, stavolta affiancati dai nostri tesserati con i quali condivideranno le attrezzature e le tecniche per insidiare i pinnuti.
E’ un momento fondamentale per la sezione provinciale di Teramo della Fipsas, commenta il Presidente Renato D’Alessio, infatti è stato convenzionato un lago, l’Alto Tordino, che sarà utilizzato con continuità per attività di questo genere rivolte sia a ragazzi con diversa abilità sia ai ragazzi a partire dalla scuola primaria. Infatti​, il ​prossimo appuntamento sarà un progetto, organizzato sempre grazie alla FIPSAS nazionale, dal nome “​PREVENIAMO LE DIPENDENZE CON LO SPORT, LA NATURA E LA CITTADINANZA ATTIVA”.
Il progetto, sotto l’acronimo PRE.DI.SPO.N.E., mira alla prevenzione e recupero delle patologie legate alle forme di dipendenza, utilizzando la pratica sportiva della pesca amatoriale, le attività outdoor e il contatto con la natura per rafforzare i legami col prossimo e la conoscenza di sé stessi come alternativa al gioco d’azzardo e, più in generale, alle dipendenze, compreso il nuovo fenomeno del Gaming Disorder.
“Il mondo della pesca è un mondo composito” – commentano gli Istruttori Federali Ivan Di Cesare e Zefferino Guidi – “Compito della FIPSAS è anche quello di far conoscere i valori insiti in quello che, pur potendo apparire “solo un passatempo”, è invece uno sport nel quale convivono la passione, la pazienza, l’amore per la natura e la conoscenza ei suoi sottili equilibri.”
“E’ una sfida da vincere,” conclude Teresita Longo “in quanto caratteristiche tipiche dell’adolescenza e dell’età adulta sono autonomia personale, occupazione utile, interazioni sociali, partecipazione alla comunità e responsabilità familiare. Per la maggioranza delle persone con

disabilità mentale e/o fisica queste tappe non sono spontaneamente raggiungibili, a causa proprio delle patologie e/o disturbi che insistono sulla persona, e possono rimanere loro precluse per tutta la vita, causando così ulteriori problematiche psicologiche sia per gli utenti che per i caregivers. Ciò che ci si propone con questo progetto è favorire l’inclusione sociale della persona con disabilità. Credo fermamente che la pesca si ponga come un valido strumento di socializzazione con i pari neurotipici e normodotati poiché consente di rafforzare il legame di amicizia e stima tra individui, e come veicolo di promozione del turismo accessibile. La pesca costituisce uno sport di significativo valore poiché, praticabile a qualsiasi età ed eco-sostenibile, pone chi la pratica a diretto contatto con la natura ed il territorio circostante. Per poter pescare correttamente sono inoltre necessarie doti di conoscenza dell’habitat in cui vivono i pesci e le varie tipologie ed abitudini di ciascuno, pertanto praticarlo consente di apprendere precipue competenze che cooperano all’accrescimento della propria autostima, permettendo un’effettiva inclusione nella comunità di appartenenza e migliorando la qualità della vita.”
Un grazie alla Cooperativa Nuovi Orizzonti. Ed un grazie ai soci delle associazioni coinvolte (ASD Teramo Spinning e APSD San Benedetto) per la fondamentale collaborazione.

La Teramo Spinning inaugura il Lago Dell’Alto Tordino, convenzionato FIPSAS.

Nella giornata di oggi, Sabato 6 Marzo, si è svolta l’inaugurazione del lago per la pesca alla trota no-kill convenzionato, dalla prossima settimana, FIPSAS.

Si tratta del bacino artificiale dell’Alto Tordino, sito nei pressi di Travazzano, Valle San Giovanni.

Anche domani sarà possibile, per i tesserati FIPSAS, pescare nel bacino a partire dalle ore 7:00

Di seguito il regolamento

Calendario Ittico 2021

La Giunta regionale nella seduta del 4 marzo 2021 ha approvato la regolamentazione per il 2021 della pesca dilettantistico sportiva nelle acque interne.

La pesca sportiva nelle acque di categoria A (acque a gestione salmonicola) prenderà avvio la prima domenica di marzo e cesserà l’ultima domenica di settembre.

Sono stati approvati anche le linee guida per la pesca sportiva nelle acque interne e il disciplinare per la pesca notturna alla carpa.

Scarica i documenti per l’anno 2021